Chicche, aneddoti e racconti: il lato comico della professione

È con viva soddisfazione che oggi scrivo questo post. Già, perchè sono passati i mesi e molti lettori sono diventati autori, co-autori, ispiratori, commentatori. Gli ultimi post hanno suscitato risposte simpatiche, argute e soprattutto empatiche. Si scrive perchè si è vissuto, si legge e si commenta perchè si condivide. Bello.

Ricevo e pubblico alcuni stralci di una mail che ieri sera mi ha accompagnato con alcuni minuti di ilarità… ma che dico, mi ha fatto schiattare dalle risate!!!

Il tema – che abbiamo affrontato in un precedente post di qualche settimana fa – riguarda le segretarie di studio e per la precisione le risposte interlocutorie “abilmente” utilizzate per “filtrare” le telefonate in arrivo. Istruite a puntino, furbe come delle faine, nessuno mai si accorgerebbe che lo stanno maldestramente rimbalzando: “controllo se l’avvocato è in studio…”, “verifico…ops è appena uscito”, “ho provato, non mi risponde…”, “l’avevo visto…ora non lo vedo più”, “per quale pratica chiama?… ehmmm non c’è…”.

Ma vediamo i suggerimenti che mi sono arrivati da un mitico commercialista:

Un “SECONDINO” – Segretaria: “Il dottor Rossi ? Attenda un secondino che vedo se è libero ….” – Ascoltatore che pensa: “Si prenda anche un terzino basta che me lo passa…” oppure “Va bene, attendo il secondino e magari anche il direttore del carcere…

“GUARDI” – Segretaria: “Guardi, è appena uscito…” – Ascoltatore che pensa: “Ma che guardo? Sono a 300 chilometri di distanza…

Il “BRIEFING” – Segretaria: “Mi spiace, il dottore è occupato in un briefing da oltre un’ora !” – Ascoltatore che pensa: “Forse, cara, a te ed al dottore bisogna spiegare una buona volta che «brief» è la traduzione di «breve» !”

Gli ho lasciato un “BIGLIETTINO”  Segretaria: “Si, ha ragione, Lei è la terza volta che telefona, gli ho anche già lasciato un bigliettino …” – Ascoltatore che pensa: “E allora scriviglielo in un maledetto foglio A3 …”

Eppoi le musichette di attesa…ma su questo dedicheremo un apposito post, è un tema che merita la dignità di un post tutto suo!

Per finire ecco una strategia che funziona sempre. Volete che il professionista, collega o vostro consulente, vi venga passato a telefono? Bene, alla domanda segretariale “per che cos’è“, oppure “per quale pratica chiama” la risposta passepartout, che apre tutte le porte è “era per la parcella da pagare, ma non fa niente, richiamo…“. Vedrete che magicamente si libererà dalla riunione alla Udinì, magicamente si rimaterializzerà in studio alla Star Trek, magicamente…si era sbagliata la segretaria e non era mai uscito, un venale abbaglio. Insomma quella parolina magica funziona, sempre; meglio di un cercapersone!

Se avete storie da raccontare, aneddoti, e chicche in proposito di risposte-filtro, scuse appiccicate lì alla belle e meglio inviatemele! Grazie!

Un po’ di humor fa sempre bene, in questo periodo poi…fa benissimo.

Bye bye

Mario Alberto Catarozzo



0
Connecting
Please wait...
Invia un messaggio

Scrivi qui la tua richiesta, ti risponderemo in giornata.

* Nominativo
* Indirizzo e-mail
* Richiesta
Login now

Serve aiuto? Invia subito un messaggio.

Nominativo
* Indirizzo E-mail
* Richiesta
Invia un messaggio.
Feedback

Help us help you better! Feel free to leave us any additional feedback.

How do you rate our support?