Molto più di una Scuola di Coaching

Aprire una scuola di coaching qualche anno fa è stata una bella sfida. Marco Angeletti e Alessandra Abbattista, non a caso marito e moglie, l’hanno colta. Da allora non ci siamo più fermati, in un connubio a tre fantastico, coinvolti con entusiasmo dall’idea di lasciare il segno nella vita delle persone. Questo è ciò che oggi cerchiamo di fare. Non è la nostra una scuola nel senso tradizionale del termine, con i banchi al di là dei quali c’è qualcuno che insegna e al di qua qualcuno che impara. La nostra è una dimensione prima di tutto. Non si può fare il coach, si diventa. E prima si diventa coach come attitudine, come mentalità, e poi come lavoro. Molti dei nostri partecipanti, avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro, manager, imprenditori non faranno i coach come professione, perché il loro obiettivo è diventare coach per poter fare meglio la professione che già hanno intrapreso.

Nella nostra scuola condividiamo esperienze, percorsi, emozioni, voglia di crescere, di confrontarsi, di conoscere.

Non avrei mai immaginatoracconta Sonia Spagnol, responsabile comunicazione di uno studio fiscale e legale internazionale, che ha partecipato al corso 2016-2017che il coaching potesse avere un impatto così forte sulla mia vita. Sia personale che lavorativa. Durante lezioni intense e ricchissime, Alessandra, Marco e Mario hanno saputo tirare fuori il meglio di me, trasmettendomi strumenti che quotidianamente applico per rapportarmi con i colleghi, per prendere decisioni importanti, per valutare avvenimenti che mi toccano da vicino. Il mio approccio alla vita è cambiato: il percorso nella scuola di coaching ha dato il là a una crescita personale che sono certa non si arresterà con la fine del corso. È stato innescato un circolo virtuoso di evoluzione e potenziamento delle mie capacità e delle mie attitudini. E nel mio lavoro sto già utilizzando quanto appreso, aiutando i professionisti dello studio a focalizzarsi maggiormente sugli obiettivi e a prendere consapevolezza dei propri talenti e delle potenzialità ancora inespresse.

Cerchiamo, con la nostra passione e amore per ciò che facciamo, di applicare quanto Plutarco ha insegnato: “La mente non è un vaso da riempire, ma un fuoco da accendere”.

Abbiamo appena concluso l’edizione 2016-2017 di Milano e Roma diplomando nuovi coach. Tanta emozione nel rivivere ciò che io, Marco e Alessandra abbiamo vissuto tanti anni fa quando noi stessi siamo diventati coach. Rivedere negli occhi dei nostri neo-coach l’entusiasmo, la passione, la voglia di portare un futuro migliore a sè e agli altri ci anima sempre di più.

Si passa un intero anno insieme, si condividono weekend tra slide, esercizi, risate, filmati, pranzi e caffè. Si conoscono nuovi compagni di viaggio, si impara a conoscere meglio se stessi.

Mi sono iscritto alla scuolascrive Iacopo Savi, avvocatocredendo di conoscere il Coaching, per acquisire delle competenze tecniche da spendere con i collaboratori e i clienti.
Ho vissuto la scuola profondamente, ogni momento, ogni esperienza, ogni persona, ogni nozione, ogni emozione (anche quella più banale) è stata un tassello fondamentale.
Oggi sono trasformato nel profondo ed ho la consapevolezza di aver portato a casa molto più di quello che Alessandra, Marco e Mario mi avevano promesso e che mi aspettavo.
La scuola è stata una sveglia al termine della quale è iniziata la nuova giornata della mia vita
”.

 

Il primo semestre del corso è dedicato al self coaching, a se stessi, a conoscersi meglio, ad entrare nelle proprie emozioni e nel proprio mondo, spesso a molti ancora sconosciuto.

Il secondo semestre, invece, è dedicato ad apprendere nuove skills: PNL, comunicazione, public speaking, leadership, gestione dei team, elementi di business e strumenti di managerialità.

12 weekend in formula venerdì-sabato e sabato-domenica alternati diventano un vero percorso di crescita, un viaggio dentro se stessi prima che tra le tecniche del coaching e della PNL.

Il 30 settembre si parte a Milano con la nuova edizione del corso 2017-2018 e il 7 ottobre si accenderanno i riflettori anche per la sede di Roma.

Approfitta del buono sconto entro il 31.07.2017!

Chi vuole fare questo viaggio insieme a noi è il ben accetto, salga a bordo e si parte!

Buona estate a tutti.

Con l’occhio fisso alle stelle misuro le distanze
tra gli uomini e i loro sogni
e quando l’alba desta la speranza
capisco che il volare non è questione di ali ma di impegno
(Da Lettere dal Silenzio)
 
 
Mario Alberto Catarozzo

Partecipa al mio gruppo LinkedIn “Comunicazione & Business per gli Studi Professionali”

Iscriviti alla Newsletter

Scarica la mia App per IOS (Apple)

Scarica la mia App per Android


 



0
Connecting
Please wait...
Invia un messaggio

Scrivi qui la tua richiesta, ti risponderemo in giornata.

* Nominativo
* Indirizzo e-mail
* Richiesta
Login now

Serve aiuto? Invia subito un messaggio.

Nominativo
* Indirizzo E-mail
* Richiesta
Invia un messaggio.
Feedback

Help us help you better! Feel free to leave us any additional feedback.

How do you rate our support?