Le professioni incontrano il web: dal passaparola ai social network

Si è aperta ieri a Trento la tre giorni del Festival delle professioni che quest’anno è dedicata al tema Comunicare il valore. Nel pomeriggio l’attenzione è stata rivolta all’importanza del web come strumento di comunicazione anche per i professionisti.

Si è partiti dal passaparola fino all’uso dell’App di Studio come percorso evolutivo che la comunicazione professionista-cliente sta subendo.

Quattro le domande su cui si è cercato di dare una risposta partendo dai numeri del fenomeno, fino a considerazioni di opportunità, deontologia, risorse e rischi insiti nelle nuove tecnologie:

  1. cosa sta accadendo sul web nel mondo e in Italia
  2. come stanno cambiando le professioni legali
  3. come servirsi delle nuove tecnologie per fare business
  4. il fenomeno mobile e le App come nuova frontiera della comunicazione digitale.

Si è così evidenziato come all’interno delle categorie professionali considerate (avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro, notai) :

  • la competizione stia aumentando a causa del numero crescente di professionisti ogni anno e, specularmente, con il calo di opportunità di mercato;
  • la normativa preveda oggi la possibilità di fare promozione e comunicazione della propria attività, seppur con limiti deontologicamente fissati;
  • la cultura del cliente, e quindi il rapporto con esso, sia profondamente mutato rispetto ad un tempo;
  • le nuove tecnologie, Internet in primis, hanno modificato l’organizzazione dello Studio professionale e la relazione professionista-cliente.

Il focus si è poi spostato sull’importanza di avere un sito Internet ben fatto, elegante, efficace, mirato e ciò vuol dire curare almeno 4 aspetti:

  • i testi;
  • le immagini;
  • la usability;
  • gli aspetti multimediali (video).

L’attenzione è a questo punto passata al mondo dei social media e dei social network, dove si è affrontato il tema di quali utilizzare, come utilizzarli, a che pro: LinkedIn, Google+, Facebook, e Twitter hanno così conquistato la scena.

Per ultimo abbiamo fornito una panoramica del fenomeno device mobili: la nuova frontiera della connessione al web e della fruizione dei suoi contenuti attraverso smartphone e tablet e come a livello mondiale da quest’anno l’accesso al web da mobile abbia superato l’accesso al web da desktop.

Le App di studio per rimanere sempre connessi con i propri clienti e comunicare sfruttando le potenzialità del web 3.0 hanno chiuso il nostro intervento.

Altri due giorni aspettano i professionisti per formarsi e informarsi sull’evoluzione della professione.

Per saperne di più collegatevi al sito www.festivaldelleprofessioni.it dove potrete godere anche della diretta streaming.

Buon lavoro a tutti!

Mario Alberto Catarozzo

Scarica la mia App per IOS (Apple)

Scarica la mia App per Android

 



0
Connecting
Please wait...
Invia un messaggio

Scrivi qui la tua richiesta, ti risponderemo in giornata.

* Nominativo
* Indirizzo e-mail
* Richiesta
Login now

Serve aiuto? Invia subito un messaggio.

Nominativo
* Indirizzo E-mail
* Richiesta
Invia un messaggio.
Feedback

Help us help you better! Feel free to leave us any additional feedback.

How do you rate our support?