Self coaching: come può esserci utile?

Chi mi segue sul Blog oramai conosce bene le potenzialità del coaching. Ne abbiamo parlato in decine di articoli (selezionali con il tag “coaching”).
Oggi faremo un breve viaggio nel self coaching, quindi nella possibilità per ciascuno di noi di apprendere le tecniche del coaching e applicarle a se stessi senza l’aiuto di un coach. Alcuni limiti esistono nel self coaching, perché le convinzioni limitanti e i pregiudizi sono assai difficili da vedere e quindi lavorare per superarli se si è da soli. Il coach svolge proprio questa funzione di rappresentare una voce fuori dalle abitudini e lavora con il principio della “maieutica”.

Libri, corsi e tanto allenamento possono davvero produrre effetti importanti su ciascuno. Il punto di partenza dev’essere la determinazione a cambiare, la fiducia in se stessi e un approccio positivo verso il nuovo e lo sconosciuto.

Vi lascio all’articolo su Vanity Fair in cui ne parlo e consiglio 4 libri per cominciare. buona lettura.

vanity_fair_logo_detail

Scarica il pdf: Self coaching, cos’è e come metterlo in pratica – Vanity Fair

 

Mario Alberto Catarozzo

Iscriviti alla Newsletter

Scarica la mia App per IOS (Apple)

Scarica la mia App per Android



0
Connecting
Please wait...
Invia un messaggio

Scrivi qui la tua richiesta, ti risponderemo in giornata.

* Nominativo
* Indirizzo e-mail
* Richiesta
Login now

Serve aiuto? Invia subito un messaggio.

Nominativo
* Indirizzo E-mail
* Richiesta
Invia un messaggio.
Feedback

Help us help you better! Feel free to leave us any additional feedback.

How do you rate our support?